Rubato “Pirati dei Caraibi”: richiesto riscatto milionario


, in Azione e avventura
16 maggio 2017 0 commenti

Nemmeno Jack Sparrow, spudorato criminale sempre alla ricerca di avventure, sarebbe stato capace di fare un colpo così meschino. Un gruppo […]

Pirati dei Caraibi

Nemmeno Jack Sparrow, spudorato criminale sempre alla ricerca di avventure, sarebbe stato capace di fare un colpo così meschino. Un gruppo di hacker ha infatti rubato una copia del tanto atteso quinto episodio della saga Pirati dei Caraibi e ora sta chiedendo un grosso riscatto alla Walt Disney Company.

È di poco fa la notizia che Paul McCartney, al seguito di Keith Richards, vestirà i panni di un corsaro nel cast del film. Ma ora i fan e gli alti vertici della casa di produzione si trovano a dover gestire un incognita per più stringente: come salvare I Pirati dei Caraibi – La vendetta di Salazar dalla trasmissione prematura, prima dell’uscita ufficiale prevista per il prossimo 24 maggio?

I criminali del web, secondo le indiscrezioni, avrebbero chiesto un riscatto stratosferico scegliendo il pagamento con valuta in bitcoin, la più comoda per non lasciare tracce. Bob Iger, amministratore delegato della Walt Disney, ha comunicato al proprio staff che gli hacker sono determinati a diffondere il film online nel caso in cui non dovessero ricevere il denaro richiesto. Manderebbero prima in onda i primi cinque minuti, poi a una fetta più consistente di venti minuti. Ma la Disney sembra che stia usando il pugno di ferro e avrebbe già negato molte richieste sollevate dei malviventi.

I cyberterroristi, da qualche tempo, hanno espanso le loro mire anche al mondo della cultura e soprattutto del cinema. Solamente lo scorso mese era stata rubata da un solo hacker tutta la quinta stagione di una delle serie tv più apprezzate di Netflix, Orange is the New Black.

[fonte: La Repubblica]



Tags: , ,